L’olio e la pelle

Perché Bonair presta tutta la sua attenzione agli ‘oli’ per la skincare?


Bonair ha deciso di specializzarsi nella ricerca e nella produzione di oli naturali cosmetici perché mantengono l’idratazione prevenendo l’evaporazione, sono molto affini alla pelle ed un buon veicolo di nutrienti.

Gli oli sono usati da molto tempo come ingredienti per il cibo sano, come rimedio per le ferite cutanee, e nell’aromaterapia per i loro effetti rilassanti e calmanti. Ora sono al centro dell’attenzione come ingrediente di valore nel mondo della cosmesi.

L’olio, il miglior ingredienti per nutrire la pelle.

 

01 – Difesa cutanea

Gli oli aiutano i lipidi della pelle a mantenere l’idratazione evitandone l’evaporazione.


La pelle sana

Una pelle normale è una pelle sana, ovvero con una corretta idratazione. Lo strato idrolipidico della pelle riempie lo spazio tra le cellule per prevenire la penetrazione di sostanze ambientali non gradite, e blocca l’evaporazione dell’idratazione. Questo tipo di pelle mantiene il 30% di sostanze idratanti al di sotto delle cheratine. E’ uno stato che definisce una pelle normale.

Le barriere

Quando le barriere della pelle vengono meno, si espongono alcune sostanze alla possibile evaporazione, ad esempio le sostanze idratanti, così come si rende maggiormente permeabile l’ingresso di sostanze

 

 

Versare l’acqua in un bicchiere rotto

Bevo molta acqua ed applico una crema idratante, nonostante ciò la pelle rimane secca. Come mai?

Se senti la pelle secca, è probabile che il tuo livello di idratazione sia minore del 15%. La condizione di pelle secca non è dovuta solamente ad una carenza d’acqua, ma da una anomalia nello strato idrolipidico che riempie lo spazio tra le cellule. La pelle con questo problema nello strato idrolipidico non riesce a trattenere i cheratinociti. Inoltre non riuscendo a chiudere gli spazi correttamente, permette all’acqua di evaporare. Questo causa stati di pelle molto secca o piccole fitte di microrotture nella pelle cheratine, compromettendone lo stato di salute.

 

02 – Nutrimento

Gli oli hanno una struttura simile allo strato idrolipidico della pelle, e ne diventano i veicoli per i nutrienti.


Simile alla pelle.

Il grande vantaggio degli oli è la loro struttura, assomiglia alla struttura dello strato idrolipidico maggiormente comparandola con ogni altra sostanza cosmetica, risultando ideale per apportare sostanze nutrienti. Così come un liquido si mescola ad altri liquidi, ed un olio si mescola con altri oli, così quando la struttura di un ingrediente è simile a ciò che trova nella nostra pelle, aumenta la mutua affinità. Gli oli in particolare contengono molti ed abbondanti acidi grassi liberi, componenti dei lipidi, quindi particolarmente indicati nell apportare nutrimento alla pelle.

Oli come vettori

Gli oli hanno la capacità di apportare componenti specifici nella pelle. Nell’olio è possibile dissolvere e quindi trasportare nella pelle una varietà importante di attivi, tra i quali: polifenoli (conosciuti per le proprietà antiossidanti), retinolo (favorito negli effetti antirughe), ed acidi grassi liberi come oleic acid Omega-9, α -linolenic acid Omega-3,

 

03 – Bonair, l’amico della tua pelle


Se la pelle è secca e sensibile, perderà vitalità, aumenteranno le linee d’espressione e le rughe, tenderà                          maggiormente alla formazione di acne ed il makeup sarà compromesso più velocemente.

Tuttavia c’è un fatto maggiormente importante rispetto a questi aspetti estetici, ovvero una pelle che non è sana non funziona come dovrebbe e fatica a mantenersi e ripararsi.

Gli oli Bonair saranno gli amici della tua pelle, aiutandola nelle sue funzioni vitali rafforzando le barriere.

L'olio, il miglior ingrediente per nutrire la pelle.